Specialista in Scienza dell'Alimentazione - Messaggio aziendale
La bioimpedenziometria è una tecnica che consente l'analisi della composizione corporea. La metodica non è invasiva, è molto semplice e ripetibile e ha costi non elevati.
Il corpo del soggetto viene attraversato da una corrente alternata a bassa intensità, alla frequenza di 50kHz o in multifrequenza. Il passaggio della corrente attraverso i tessuti è proporzionale alla quantità d'acqua presente, maggiore nel tessuto muscolare, minore nel tessuto adiposo.
Più nel dettaglio, tramite questa metodica è possibile valutare diversi parametri:

-INDICE DI MASSA CORPOREA BMI: indice che esprime il rapporto tra il peso e il quadrato dell'altezza. Nel soggetto normopeso tale valore deve essere compreso tra 18.5 e 24.9, nel soggetto sottopeso è inferiore a 18.5. BMI tra 25 e 29.5 indicano una condizione di sovrappeso, mentre valori superiori a 30 indicano una condizione di obesità più o meno grave.

-METABOLISMO BASALE: indica il dispendio energetico a riposo e comprende l'energia necessaria a svolgere le funzioni vitali (respirazione, circolazione sanguigna, digestione..)

-MASSA CELLULARE CORPOREA BCM: è la componente metabolicamente attiva, in cui avvengono tutti i principali processi metabolici.

-MASSA MAGRA: comprende tutto ciò che non è grasso corporeo: lo scheletro, circa il 73% dei fluidi corporei, muscoli pelle e organi. Una buona forma fisica presuppone valori di FFM del 77-85% rispetto al peso corporeo.

- MASSA GRASSA: comprende il grasso essenziale e quello di deposito. Il primo rappresenta la quota fisiologica presente nei vari tessuti. Il grasso di deposito rappresenta la riserva energetica del nostro organismo, localizzata soprattutto a livello sottocutaneo. L'accumulo di adipe a livello viscerale predispone a malattie cardiovascolari. I valori normali di FM sono del 15% nel maschio adulto e 22% nella donna  adulta.

-ACQUA TOTALE TBW: è la principale componente del nostro organismo, diminuisce fisiologicamente con l'età a causa dell'aumento della massa grassa. 

-ACQUA EXTRACELLULARE: è l'acqua contenuta all'esterno delle cellule, nello spazio interstiziale, all'interno di vasi sanguigni e linfatici. Spesso aumenta con una dieta ricca di sale.

E' quindi di fondamentale importanza monitorare questi parametri soprattutto durante una dieta ipocalorica o nell'atleta che vuole incrementare la sua massa magra o semplicemente ridurre la sua massa grassa senza intaccare quella magra.

Se vuoi conoscere la tua composizione corpora prenota subito la tua bioimpedenziometria!



Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint